.

Certified

it

Arredamenti Parrucchieri

arbgcacsdadeelenesetfafifrhihuiditiwjakoltlvmsnlnoplptroruskslsvthtrukvizh

Arredamenti Parrucchieri : In questo sito puoi trovare le migliori marche di arredamenti per parrucchieri. I componenti fondamentali da avere nel proprio salone sono: I posti di lavoro, un componente d’arredo assolutamente necessario per aprire un salone da parrucchiere. Esistono due tipologie di mensole da lavoro: la mensola da lavoro a parete, utile soprattutto al parrucchiere che ha poco spazio o vuole ottimizzare al meglio quello disponibile nel salone e la mansola da lavoro a isola, più scenografica ma a volte più impegnative in termini di spazio occupato. Le postazioni di lavoro del parrucchiere rispecchiano un po’ lo stile e i gusti del titolare del salone che le userà, essendo i componenti d’arredo del salone che più si notano occorre sceglierli con calma, cercando di rappresentare, attraverso il design il proprio stile di lavoro. In genere, un parrucchiere giovane, con una clientela giovanile e aperta agli stili alternativi, può scegliere per il proprio salone: una postazione da lavoro a parete, con uno specchio sabbiato retroilluminato, poltroncina nera in plastica o similpelle e poggiapiedi e piano di lavoro in metallo cromato satinato oppure lucido. Le poltrone da parrucchiere sono fondamentali per una corretta postazione di lavoro. Sono progettate e realizzate esplicitamente per questo lavoro, servono a garantire un elevato comfort sia per la clientela che per il parrucchiere che deve lavorarvi intorno. Un altro componente di arredo fondamentale per un parrucchiere sono le poltrone da parrucchiere che possono essere poltrone unisex, oppure poltrone parrucchiere donna, oppure poltrone parrucchiere uomo ed infine poltrone barbiere. Esistono poltrone di design ricercato, estremamente comode, con struttura in resina, con accessori in alluminio o metallo cromato e rivestimento in stoffa, similpelle o pelle. Il poggiatesta e il poggiapiedi integrati, generalmente non necessari per le clienti e poi schienale reclinabile, utile per ottenere una posizione ottimale durante la rasatura. Anche le poltrone da uomo sono provviste del sistema di regolazione a pompa idraulica, azionabile tramite levetta a mano o a piede. Scegliere la poltrona da parrucchiere ottimale dipende, oltre che dal budget, anche dallo stile dell’ambiente circostante; l’arredamento di tutto il salone deve risultare più armonico ed uniforme possibile. Infine, esistono modelli di seduta unisex: si tratta di poltrone da uomo pensate anche per un pubblico femminile. La poltrona trucco o beauty si usa per le operazioni di trucco, cura delle sopracciglia o interventi estetici similari, è utilissimo che la cliente sieda su una poltrona dallo schienale reclinabile. In ultimo esaminiamo la postazione lavaggio dedicate al lavaggio dei capelli, si intendono i mobili-lavandino destinati allo shampoo. In base alle esigenze del salone si possono acquistare lavaggi singoli o in blocco. La prima tipologia è dotata in genere di una poltrona inserita in una struttura alla cui estremità è posizionato la vasca lavatesta in ceramica, cioè una vaschetta bianca basculante per adattarsi bene al collo dei clienti ed evitare che l’acqua del lavaggio scivoli sul collo bagnando i vestiti. Il miscelatore dotato di doccetta estaribile, deve essere del tipo monocomando poiché si regola con una mano sola. Le più moderne tendenze del salone di acconciature spingono a realizzare oasi di bellezza e relax per cui i designer di componenti per parrucchieri disegnano e realizzano lavaggi dotati di tutti i comfort. I lavatesta con massaggio shiatsu, per esempio, che grazie ai loro programmi pre-impostati, regalano un morbido massaggio alla cliente seduta allo shampoo. La poltrona con massaggio ad aria si attiva anche a distanza, essendo dotata di telecomando. Al momento di acquistare i lavaggi, tenere presente anche l’acquisto di un piano di lavoro e di un mobile retrolavaggio e porta asciugamani. Alcuni modelli di lavaggio, sono dotati di vano porta salviette e di porta bottiglie adatti a contenere i prodotti detergenti. Esistono mobili retrolavaggio dotati di cassettiere, in impiallacciato verniciato o in palissandro o delle vere e proprie strutture con ripiani e sportelli in laminato di diversi colori. Alcuni di questi possono essere dotati di lavabo e di piano da lavoro per preparare le tinture e gli altri trattamenti estetici. La collocazione ottimale di questi mobili è alle spalle dei lavaggi.

Entra in Arredamenti Parrucchieri

Encyclopaedic hair website

Arredamenti Parrucchieri capelli Arredamenti Parrucchieri acconciature Arredamenti Parrucchieri estetica Arredamenti Parrucchieri moda-capelli Arredamenti Parrucchieri salute Arredamenti Parrucchieri parrucchieri





Arredamenti Parrucchieri - I parrucchieri curano la salute dei capelli nei saloni di bellezza ed estetica,con acconciature di stile per foto moda-capelli e vendita di prodotti per la cura dei capelli.

Rubriche di interesse

Arredamenti Parrucchieri, parrucchieri, capelli, salute, saloni di bellezza, foto moda capelli, acconciaturem, estetica, vendita, cura calvizie, caduta capelli, colorazione, colpi di sole, balayages, meches, shatush, deja-vu, , Arredamenti Parrucchieri, arredamento per parrucchieri, poltrone per saloni di bellezza, asciugacapelli, arredo per saloni di parrucchieri, lavabo, lavaggi, posti lavoro saloni di bellezza, estetica, parrucchieri, negozi parrucchiere.
Arredamenti Parrucchieri, arredamenti parrucchieri, produttori arredamento saloni di bellezza, caschi asciugacapelli per parrucchieri, arredamento istituti di bellezza, arredamento estetica, lavabo in ceramica, arredi parrucchieri, cassa per saloni bellezza, elettro depilazione, apparecchiature estetica.
Arredamenti Parrucchieri, carrelli parrucchieri, lavatesta, lampade, lettini per estetica, specchiere parrucchieri, pedane parrucchieri, parrucchieri, estetica, bellezza, sito ufficiale.
Arredamenti Parrucchieri, novità, capelli, made in italy

Gossip & News

23 Jun 17


Hair: Rainbow Room International, Uddingston Art Team – UK
Collection: Futuristic Streets
Ph: Martin Baker Photography
Make-up: Lyndsay Low

hair-collections

23 Jun 17


“Ink represents our taboos with sex, contrasting the purity of the naked form with unadulterated decadence. I created exaggerated caricatures of our sexual anxieties, transforming current trends into fierce personifications of lust.”

Hair: William Lamb, Daniel Granger Hairdressing – UK
Collection: Ink
Ph: Dan Thomas
Make-up: Roseanna Velin
Nails: Amy Ganney

hair-collections

23 Jun 17


Concepto de novia contemporánea basada en la mitología nórdica. Freyja, es la diosa nórdica del amor, la belleza, las profecías, la atracción, la magia, la sexualidad, la lujuria, la vegetación, la fertilidad, la curación y el liderazgo. Como diosa de la magia, fue la primera que llevó los oráculos a los países nórdicos. Odin y Freyja intercambiaron sus conocimientos mágicos, su magia seidhr por las runas de Odín. La manifestación de Freyja es la libertad vital y la regeneración, como es característica de algunas otras diosas del amor.

Hair: Patrizia Robel Hair Design – España
Collection: Freyja
Ph: My One and Only
Fashion Accessories: Lenaná Modern
Brides: Otaduy Barcelona
Fashion Assistant: Inés García de Diego

hair-collections

23 Jun 17

sgravi pubblicità

È atteso un balzo degli investimenti su quotidiani e periodici per chi aumenta la spesa in comunicazione. Entrerà in vigore domani il nuovo sistema di benefici fiscali per chi aumenta i suoi investimenti pubblicitari su quotidiani, periodici, tv e radio locali.

Oggi, infatti, è programmata la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto legge 50/2017 convertito nella legge n.96 (sul supplemento ordinario n.31 della G.U., n.144). Legge che in particolare prevede sgravi fiscali al 75% per chi aumenta quest'anno di almeno l'1% i suoi investimenti in pubblicità. Incentivi che salgono, poi, al 90% nel caso di pmi, micro-imprese e start-up inserzioniste.

Sul tavolo, tra l'altro, c'è anche un'altra proposta che punta a offrire sgravi fiscali per chi compra giornali, a partire dai singoli privati che sottoscrivano per esempio abbonamenti alle testate preferite.

22 Jun 17

alexandre de paris

Molti sono i ruoli che ha ricoperto nella vita delle sue clienti, ma, al secolo, Louis Alexandre Raimon ha soprattutto cambiato il modo di intendere il mestiere di acconciatore , elevandolo a livelli di perfezione mai raggiunti prima. Tra i suoi lavori più celebri troviamo gli chignon e numerosi tipi di intrecci creando delle vere e proprie forme d'arte.

Il suo stile innovativo fu apprezzato sia nel cinema che nella moda, da Coco Chanel, Yves Saint Laurent, Hubert de Givenchy, Christian Dior, Karl Lagerfeld, Jean-Paul Gaultier, che si avvalsero della sua creatività per valorizzare i loro abiti. Fra le affezionate clienti, invece, si contavano Romy Schneider, Maria Callas, Audrey Hepburn, Liza Minelli, Greta Garbo, Sophia Loren, Grace Kelly e la duchessa di Windsor. E, nel 1963, De Paris creò quello che, forse, è l’hairstyle più famoso del cinema: la pettinatura di Elizabeth Taylor in Cleopatra.

Così Intercoiffure, l’associazione di parrucchieri più antica al mondo, di cui Alexandre de Paris fu presidente dal 1978 al 1993, ha deciso di svelare parte dei suoi bozzetti originali , disegni a matita delle acconciature da lui create, che, alla morte dell’hairstylist, nel 2008, furono affidati a Sergio Russo, e in seguito donate a ICD Italia. La mostra è ospitata nelle sale dell’Accademia L'Oréal Professionnel di Roma ed è aperta al pubblico fino al 30 giugno.



Entra in Arredamenti Parrucchieri