.

Certified

it

Arredamenti Parrucchieri

arbgcacsdadeelenesetfafifrhihuiditiwjakoltlvmsnlnoplptroruskslsvthtrukvizh

Arredamenti Parrucchieri : In questo sito puoi trovare le migliori marche di arredamenti per parrucchieri. I componenti fondamentali da avere nel proprio salone sono: I posti di lavoro, un componente d’arredo assolutamente necessario per aprire un salone da parrucchiere. Esistono due tipologie di mensole da lavoro: la mensola da lavoro a parete, utile soprattutto al parrucchiere che ha poco spazio o vuole ottimizzare al meglio quello disponibile nel salone e la mansola da lavoro a isola, più scenografica ma a volte più impegnative in termini di spazio occupato. Le postazioni di lavoro del parrucchiere rispecchiano un po’ lo stile e i gusti del titolare del salone che le userà, essendo i componenti d’arredo del salone che più si notano occorre sceglierli con calma, cercando di rappresentare, attraverso il design il proprio stile di lavoro. In genere, un parrucchiere giovane, con una clientela giovanile e aperta agli stili alternativi, può scegliere per il proprio salone: una postazione da lavoro a parete, con uno specchio sabbiato retroilluminato, poltroncina nera in plastica o similpelle e poggiapiedi e piano di lavoro in metallo cromato satinato oppure lucido. Le poltrone da parrucchiere sono fondamentali per una corretta postazione di lavoro. Sono progettate e realizzate esplicitamente per questo lavoro, servono a garantire un elevato comfort sia per la clientela che per il parrucchiere che deve lavorarvi intorno. Un altro componente di arredo fondamentale per un parrucchiere sono le poltrone da parrucchiere che possono essere poltrone unisex, oppure poltrone parrucchiere donna, oppure poltrone parrucchiere uomo ed infine poltrone barbiere. Esistono poltrone di design ricercato, estremamente comode, con struttura in resina, con accessori in alluminio o metallo cromato e rivestimento in stoffa, similpelle o pelle. Il poggiatesta e il poggiapiedi integrati, generalmente non necessari per le clienti e poi schienale reclinabile, utile per ottenere una posizione ottimale durante la rasatura. Anche le poltrone da uomo sono provviste del sistema di regolazione a pompa idraulica, azionabile tramite levetta a mano o a piede. Scegliere la poltrona da parrucchiere ottimale dipende, oltre che dal budget, anche dallo stile dell’ambiente circostante; l’arredamento di tutto il salone deve risultare più armonico ed uniforme possibile. Infine, esistono modelli di seduta unisex: si tratta di poltrone da uomo pensate anche per un pubblico femminile. La poltrona trucco o beauty si usa per le operazioni di trucco, cura delle sopracciglia o interventi estetici similari, è utilissimo che la cliente sieda su una poltrona dallo schienale reclinabile. In ultimo esaminiamo la postazione lavaggio dedicate al lavaggio dei capelli, si intendono i mobili-lavandino destinati allo shampoo. In base alle esigenze del salone si possono acquistare lavaggi singoli o in blocco. La prima tipologia è dotata in genere di una poltrona inserita in una struttura alla cui estremità è posizionato la vasca lavatesta in ceramica, cioè una vaschetta bianca basculante per adattarsi bene al collo dei clienti ed evitare che l’acqua del lavaggio scivoli sul collo bagnando i vestiti. Il miscelatore dotato di doccetta estaribile, deve essere del tipo monocomando poiché si regola con una mano sola. Le più moderne tendenze del salone di acconciature spingono a realizzare oasi di bellezza e relax per cui i designer di componenti per parrucchieri disegnano e realizzano lavaggi dotati di tutti i comfort. I lavatesta con massaggio shiatsu, per esempio, che grazie ai loro programmi pre-impostati, regalano un morbido massaggio alla cliente seduta allo shampoo. La poltrona con massaggio ad aria si attiva anche a distanza, essendo dotata di telecomando. Al momento di acquistare i lavaggi, tenere presente anche l’acquisto di un piano di lavoro e di un mobile retrolavaggio e porta asciugamani. Alcuni modelli di lavaggio, sono dotati di vano porta salviette e di porta bottiglie adatti a contenere i prodotti detergenti. Esistono mobili retrolavaggio dotati di cassettiere, in impiallacciato verniciato o in palissandro o delle vere e proprie strutture con ripiani e sportelli in laminato di diversi colori. Alcuni di questi possono essere dotati di lavabo e di piano da lavoro per preparare le tinture e gli altri trattamenti estetici. La collocazione ottimale di questi mobili è alle spalle dei lavaggi.

Entra in Arredamenti Parrucchieri

Encyclopaedic hair website

Arredamenti Parrucchieri capelli Arredamenti Parrucchieri acconciature Arredamenti Parrucchieri estetica Arredamenti Parrucchieri moda-capelli Arredamenti Parrucchieri salute Arredamenti Parrucchieri parrucchieri





Arredamenti Parrucchieri - I parrucchieri curano la salute dei capelli nei saloni di bellezza ed estetica,con acconciature di stile per foto moda-capelli e vendita di prodotti per la cura dei capelli.

Rubriche di interesse

Arredamenti Parrucchieri, parrucchieri, capelli, salute, saloni di bellezza, foto moda capelli, acconciaturem, estetica, vendita, cura calvizie, caduta capelli, colorazione, colpi di sole, balayages, meches, shatush, deja-vu, , Arredamenti Parrucchieri, arredamento per parrucchieri, poltrone per saloni di bellezza, asciugacapelli, arredo per saloni di parrucchieri, lavabo, lavaggi, posti lavoro saloni di bellezza, estetica, parrucchieri, negozi parrucchiere.
Arredamenti Parrucchieri, arredamenti parrucchieri, produttori arredamento saloni di bellezza, caschi asciugacapelli per parrucchieri, arredamento istituti di bellezza, arredamento estetica, lavabo in ceramica, arredi parrucchieri, cassa per saloni bellezza, elettro depilazione, apparecchiature estetica.
Arredamenti Parrucchieri, carrelli parrucchieri, lavatesta, lampade, lettini per estetica, specchiere parrucchieri, pedane parrucchieri, parrucchieri, estetica, bellezza, sito ufficiale.
Arredamenti Parrucchieri, novità, capelli, made in italy

Gossip & News

17 Jan 17

toppik-rojizo
TOPPIK HAIR BUILDING FIBERS color rojizo, maquillaje capilar que da densidad y volumen a cabellos finos y escasos al instante, caminará este 2017 de la mano de las nuevas tendencias capilares.

Y es que para el nuevo año serán los colores pelirrojos los que sustituyan al bronde, color tendencia del 2016, un tono de coloración resultante de la fusión entre el castaño y el rubio.

Gracias a la amplia gama de nueve tonalidades de las que dispone Toppik, como el negro, castaño oscuro, castaño medio, castaño claro, rubio medio, rubio claro, rojizo, gris y blanco, es posible adaptar el tono del cabello y seguir estando a la moda en el 2017.

TOPPIK ROJIZO es la solución ideal para quienes acostumbran a teñir su cabello de este color y quieren tapar sus raíces o para personas que poseen este tono de forma natural y buscan aumentar la densidad de su cabello. Este 2017, tanto los colores rojizos tenues como los castaños arrasarán como tendencia capilar.

Otra de las opciones para este nuevo año serán los tonos degradados. Gracias a Toppik esto también es posible ya que permite mezclar los diferentes colores entre sí hasta conseguir tonos más específicos e incluso cabellos con tendencia a las mechas o las canas. 'Toppik Hair Building Fibers', maquillaje capilar que da densidad y volumen a cabellos finos y escasos al instante, caminará este 2017 de la mano de las nuevas tendencias capilares.

Toppik Hair Building Fibers color rojizo, compuesto de microfibras de queratina orgánica, puede ser usado tanto por hombres como por mujeres que sean usuarios de esta tonalidad o quieran unirse a la tendencia del próximo año. Nadie notará la diferencia entre las fibras de Toppik y el cabello ya que se adhiere de forma natural y no deja residuos.

La forma de uso es muy sencilla, tan sólo basta con aplicar Toppik Hair Building Fibers una vez lavado y secado el cabello y después fijar las fibras de queratina con Toppik Spray Fijador.

16 Jan 17

teenager
I Brand devono ancora conquistare la GENERAZIONE  Z, ovvero i teenager di oggi.

I ragazzini under 18 sono nativi digitali, usano moltissimo la rete ma preferiscono ancora comprare in negozio.
Vogliono interagire col Brand online collaborando alla creazione di contenuti, per esempio grazie al sistema delle recensioni. Amano partecipare a giochi via web e cercano esperienze personalizzate.

16 Jan 17

gloobe.biz

 

Gloobe.biz è il motore di ricerca del settore Parrucchieri e Beauty.

Se cerchi un prodotto per capelli, una notizia o un consiglio
qui sei nel posto giusto per trovarlo !

Clicca e... trova !

16 Jan 17

parrucchiere vip

Edito da Mauro Pagliai, l'autore del libro ha voluto rimanere anonimo, ovviamente per tutelare la privacy delle sue clienti, ma a Firenze è già scattata la caccia al riconoscimento del Salone Parrucchieri in cui le dame del capoluogo toscano si confessano e si rivelano.

Il Parrucchiere, si sa, è sempre uno dei confessori preferiti dalle signore che, complici il momento di pausa e l'intimità che si raggiunge con il proprio hair-designer, si lasciano andare a raccontare anche i segreti più intimi.

Siete curiosi di conoscerli?

 

16 Jan 17

millennials

Recent data released by Facebook IQ and a study conducted by Poshly for digital makeup app editor Perfect365 and for the Bay Area Beauty Association provide a closer look at beauty habits of Millennials compared to Gen Xers.

Considering that what Millennials are doing now is what everyone will be doing soon, it is key to have a better understanding of their behaviours.

For beauty brands, digital beauty is the next major wave that will create a dramatic shift in the beauty industry and how consumers interface with their products. Many brands are still trying to navigate how to embrace and adjust to this new generation of beauty buyers,” said Sinead Norenius-Raniere, Board Member of the Bay Area Beauty Association.

According to Facebook data, nearly 1 in 2 surveyed Millennial and Gen X  beauty buyers in the US are still looking for the beauty style and products that work best on them. Where are they looking? Not just magazines, stores and TV anymore.

Digital is now a main channel for beauty purchasers, with mobile leading the way. Indeed, beauty accounts on Instagram attract over 20 million unique followers in the US. “Women now have a vibrant array of content creators to gather advice on the latest beauty products and techniques from ease of their mobile phone. Whether it’s a friend who shares their same skin concern or a blogger with a great smoky eye, women are relating to other women who they feel have less to personally gain from sharing their beauty know-how,” explains Facebook IQ (a Facebook division focused on research, data, and trends)

While Facebook finds 56% Young Millennial Beauty Buyers (18-24) agree that when it comes to make-up, they are adventurous and enjoy experimenting with their look. The Poshly survey reveals that 78% would be more inclined to purchase makeup from a brand if they could see what it looks likes virtually on their face before purchasing it.

 When it comes to age segmentation,Facebook IQ shows there are significant variations on how the different age classes consider beauty. While Younger Millennials (18-24) are more open to experimenting with beauty products they are also more likely to embrace not wearing make-up in content they post on Instagram, using the #nomakeup.

Older Millennials (25-34) are more comfortable in their own skin but start to think about remedies against aging, including battling wrinkles, covering dark circles and creating the appearance of dewy skin. They aren’t as up to date on the latest beauty tips and tricks as they were just a few years ago.

Eventually, for Gen Xers (35-44) beauty is part of a holistic approach to overall wellness. Their resources and priorities are different from their younger counterparts, too. Many still consult magazines, and they’re more focused on their “me time.” Gen X women also post more about their lives, with hashtags like #kids, #fitmom, #yoga and #lovemyjob being unique to this group on Instagram.



Entra in Arredamenti Parrucchieri